sabato 25 febbraio | 11:09
pubblicato il 26/mar/2014 17:43

Bellezza: freddo improvviso? Truccarsi protegge la pelle

Bellezza: freddo improvviso? Truccarsi protegge la pelle

(ASCA) - Roma, 26 mar 2014 - Freddo, pioggia e vento, brusco calo delle temperature, addirittura neve. L'ultima coda dell'inverno scalza in un sol colpo sole e clima mite che ci avevano accompagnato negli ultimi giorni. E il fisico ne risente. Raffreddori a parte, e' la pelle una delle prime vittime dei capricci metereologici di questi giorni. Ed il trucco del viso diventa un prezioso alleato delle donne. Parola di Maria Grazia Caputo, medico estetico, che avverte: ''Le temperature basse possono provocare, soprattutto nei soggetti predisposti con pelle sensibili o couperose, arrossamenti e disidratazione della cute''.

Parola d'ordine, ''idratare'' bene la pelle per proteggerla ed evitare cosi' la comparsa di determinate patologie. Ecco i 5 consigli antifreddo da applicare in questi giorni.

''La prima cosa da fare - spiega l'esperta - e' sicuramente effettuare le operazioni di detersione con prodotti che non siano schiumogeni. Grazie a questa accortezza la nostra pelle tendera' meno a seccarsi.

Fondamentale e' idratare bene la cute, quindi applicare prodotti emollienti, un fondo tinta fluido''.

La parte del corpo che probabilmente e' la piu' esposta alle intemperie sono le labbra. In questo caso il medico estetico consiglia l'applicazione di un rossetto molto cremoso. ''Non bisogna dimenticare i capelli - aggiunge - per i quali il pericolo maggiore proviene dalle sostanze inquinanti. Anche la pioggia puo' danneggiarli poiche' le precipitazioni non sono immuni dall'esposizione a sostanze inquinate. Per questo sarebbe opportuno utilizzare uno shampoo non aggressivo e applicare un balsamo o una crema idratante''.

Per salvaguardare la pelle dalle basse temperature attraverso trattamenti estetici ''sono consigliati quelli idratanti come biorivitalizzazioni, le cosi dette punturine di vitamine con sostanze antiossidanti, acido ialuronico.

Bisogna poi considerare - afferma Caputo - anche gli effetti benefici dei trattamenti come le maschere, importante che siano sempre volti a migliorare l'idratazione''. Ma avverte: ''Fare peeling in questo periodo con il sole e pelle secca non e' consigliabile perche', per quanto possano essere soft, questi trattamenti tendono a ridurre due parametri cutanei importanti che sono la sebometria e l'idratazione''.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Papa
Papa: rischiamo una grande guerra mondiale per l'acqua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech