venerdì 20 gennaio | 13:15
pubblicato il 26/mar/2014 17:43

Bellezza: freddo improvviso? Truccarsi protegge la pelle

Bellezza: freddo improvviso? Truccarsi protegge la pelle

(ASCA) - Roma, 26 mar 2014 - Freddo, pioggia e vento, brusco calo delle temperature, addirittura neve. L'ultima coda dell'inverno scalza in un sol colpo sole e clima mite che ci avevano accompagnato negli ultimi giorni. E il fisico ne risente. Raffreddori a parte, e' la pelle una delle prime vittime dei capricci metereologici di questi giorni. Ed il trucco del viso diventa un prezioso alleato delle donne. Parola di Maria Grazia Caputo, medico estetico, che avverte: ''Le temperature basse possono provocare, soprattutto nei soggetti predisposti con pelle sensibili o couperose, arrossamenti e disidratazione della cute''.

Parola d'ordine, ''idratare'' bene la pelle per proteggerla ed evitare cosi' la comparsa di determinate patologie. Ecco i 5 consigli antifreddo da applicare in questi giorni.

''La prima cosa da fare - spiega l'esperta - e' sicuramente effettuare le operazioni di detersione con prodotti che non siano schiumogeni. Grazie a questa accortezza la nostra pelle tendera' meno a seccarsi.

Fondamentale e' idratare bene la cute, quindi applicare prodotti emollienti, un fondo tinta fluido''.

La parte del corpo che probabilmente e' la piu' esposta alle intemperie sono le labbra. In questo caso il medico estetico consiglia l'applicazione di un rossetto molto cremoso. ''Non bisogna dimenticare i capelli - aggiunge - per i quali il pericolo maggiore proviene dalle sostanze inquinanti. Anche la pioggia puo' danneggiarli poiche' le precipitazioni non sono immuni dall'esposizione a sostanze inquinate. Per questo sarebbe opportuno utilizzare uno shampoo non aggressivo e applicare un balsamo o una crema idratante''.

Per salvaguardare la pelle dalle basse temperature attraverso trattamenti estetici ''sono consigliati quelli idratanti come biorivitalizzazioni, le cosi dette punturine di vitamine con sostanze antiossidanti, acido ialuronico.

Bisogna poi considerare - afferma Caputo - anche gli effetti benefici dei trattamenti come le maschere, importante che siano sempre volti a migliorare l'idratazione''. Ma avverte: ''Fare peeling in questo periodo con il sole e pelle secca non e' consigliabile perche', per quanto possano essere soft, questi trattamenti tendono a ridurre due parametri cutanei importanti che sono la sebometria e l'idratazione''.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale