sabato 10 dicembre | 08:41
pubblicato il 21/feb/2013 18:23

Bellezza: a Firenze Chirurghi Plastici Estetici a confronto

Bellezza: a Firenze Chirurghi Plastici Estetici a confronto

(ASCA) - Roma, 21 feb - Tutto quello che un chirurgo plastico avrebbe sempre voluto sapere a un convegno, ma non ha mai osato chiedere. Il primo meeting organizzato dall'Associazione Italiana di chirurgia plastica estetica vuole rompere gli schemi dei tradizionali e ingessati convegni medici, per offrire un'occasione di confronto costruttivo e partecipato. L'evento dal titolo ''Chirurgia estetica: facciamo il punto'', e' in programma sabato 2 e domenica 3 marzo al Grand Hotel Baglioni in piazza dell'Unita' Italiana a Firenze. Nella due giorni dedicata alla bellezza, gli specialisti del settore faranno un bilancio dell'anno da poco concluso e si confronteranno su alcuni tra gli interventi piu' popolari, in particolare: ringiovanimento dello sguardo (blefaroplastica), cantopessi (per correggere la forma dell'occhio), face lifting, aumento del seno (mastoplastica additiva), trasferimento di grasso (fat grafting) e filler. Nel corso del congresso saranno anche ufficialmente presentate le linee guida per gli interventi di chirurgia estetica elaborate da Aicpe. Si tratta di un documento unico, per la prima volta proposto in Italia, il cui scopo e' indicare i punti fondamentali nella pratica della chirurgia estetica. ''Abbiamo voluto organizzare un evento diverso rispetto a quelli usuali del panorama medico- afferma il presidente, Giovanni Botti -. Non vogliamo un palcoscenico dove sfilano i dottori presentando solo gli interventi piu' riusciti o quelli in cui si e' piu' bravi. Vogliamo un confronto reale e onesto, per condividere esperienze positive e negative, per imparare dagli altri e per migliorare il livello degli interventi''. Tutti i partecipanti potranno contribuire e confrontarsi, cosi' da avere un'occasione di evoluzione e crescita. Si entrera' in dettagli tecnici, si parlera' di cose da sapere e di altre da evitare. ''L'obiettivo e' uscire da questo convegno arricchiti. Ognuno dei soci e' chiamato a dare il proprio contributo, ad ammettere i propri limiti e a condividere i propri successi'' conclude Botti. red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina