domenica 11 dicembre | 11:15
pubblicato il 17/giu/2011 09:10

Battisti/ Arance contro i brasiliani di Beach Volley a Roma

L'azione non violenta rivendicata da un movimento di destra

Battisti/ Arance contro i brasiliani di Beach Volley a Roma

Roma, 17 giu. (askanews) - Le immagini di 'SporTv' non lasciano adito a dubbi: dagli spalti del Foro Italico sono piovute arance contro due partecipanti brasiliani ai mondiali di Beach Volley, Emanuel e Alison. L'episodio si è verificato a Roma, mercoledì, durante un match contro i danesi Hoyer e Soderberg, e la cosa insolita è che sia passato praticamente inosservato dalla stampa italiana. Quella brasiliana invece ha denunciato colpevoli e movente: in un ampio servizio consultabile anche nell'edizione online, SporTv - che è poi il canale sportivo della popolare emittente brasiliana TV Globo - spiega che i responsabili della protesta appartengono al movimento estremista di destra 'Roma Europa Sociale' e volevano manifestare il loro disappunto per la decisione del Brasile di non estradare l'ex terrorista dei Pac Cesare Battisti. "Stava per iniziare il secondo set, quando ho visto le arance. Ho cercato di capire, ma solo alla fine della partita abbiamo saputo che si trattava di una protesta contro il governo brasiliano su quanto sta accadendo in relazione a Cesare Battisti. Sapevo che gli italiani sono un popolo molto attivo politicamente" ha commentato Emanuel ai microfoni di SporTv. "Almeno è stata una manifestazione non violenta". "Abbiamo interrotto la partita Brasile-Danimarca lanciando decine di arance dagli spalti sul rettangolo di gioco, come segno di protesta contro la decisione del Supremo Tribunale Federale del Brasile di consegnare alla libertà Cesare Battisti, con la speranza che gli atleti brasiliani le portino nelle mani del terrorista italiano" ha rivendicato il leader di Roma Europa Sociale, Andrea Roncella sul sito del movimento. "Il lancio delle arance - ha aggiunto - è stato accompagnato dallo sventolio dei tricolori e da uno striscione con scritto 'Chi aiuta un criminale è complice' e da cori 'Vergogna, Vergogna' e 'Battisti è un criminale'". Per la cronaca, Emanuel e Alison hanno comunque vinto l'incontro contro i danesi per due set a uno.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina