venerdì 24 febbraio | 06:44
pubblicato il 27/ago/2012 19:25

Battaglia nell'Artico, nuovo blitz di Greenpeace contro Gazprom

Il gommone si ormeggia alla nave che porta gli operai

Battaglia nell'Artico, nuovo blitz di Greenpeace contro Gazprom

Milano, (askanews) - Battaglia nell'Artico fra Greenpeace e la Gazprom. Un gommone di attivisti si è ormeggiato all'ancora della nave che stava portando un gruppo di lavoratori sulla piattaforma petrolifera russa. E' il secondo blitz dell'associazione ambientalista nel giro di pochi giorni per chiedere alla Russia di fermare il progetto di trivellazioni nel mar Artico. Nel precedente tentativo di interrompere le operazioni gli attivisti si sono appesi alla piattaforma petrolifera dove sono rimasti per 15 ore, finché il lancio di pezzi di metallo e getti d'acqua non li ha fatti desistere.La piattaforma dovrebbe cominciare dal prossimo anno ad estrarre fino a sette milioni di tonnellate di petrolio l'anno nel primo campo situato nel fragile ecosistema artico. Gazprom ha in programma di estrarre e processare il petrolio prima di imbarcarlo su petroliere, tutte operazioni mai svolte in un clima così inospitale.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech