martedì 17 gennaio | 08:46
pubblicato il 12/nov/2011 20:05

Basta emergenza rifiuti a Napoli, poster per la differenziata

L'Asia dà il via alla campagna di educazione ambientale

Basta emergenza rifiuti a Napoli, poster per la differenziata

"Vinciamo lo scudetto della raccolta differenziata" . L'Asia l'azienda che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti a Napoli sceglie una metafora calcistica per invitare i cittadini a fare la differenziata. E' questo il nuovo passo della campagna di educazione ambientale del capoluogo campano tristemente famoso per l'emergenza rifiuti. Dopo la pagina Facebook, la webtv su Youtube, la 'Tv senza spazzatura' su Napoli Canale 21, l'Asia ha fatto affiggere 300 maxi poster nei punti cruciali della città per richiamare i cittadini al recupero dei materiali riciclabili.Si tratta di una vera e propria chiamata alle armi per i napoletani per invogliarli, non solo alla differenziata con spiegazioni dettagliate delle modalità per raccogliere l'immondizia, ma anche alla cura del territorio e al rispetto dell'ambiente.

Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello