giovedì 23 febbraio | 15:22
pubblicato il 19/ott/2012 09:25

Bari, trovata mina inesplosa in mare a largo porto di Mola

Con potenziale pari a circa 200 chilogrammi di esplosivo

Bari, trovata mina inesplosa in mare a largo porto di Mola

Roma, 19 ott. (askanews) - Una mina, residuato bellico della seconda guerra mondiale, con un potenziale pari a circa 200 chilogrammi di esplosivo, è stata ritrovata a circa 2 miglia al largo del porto di Mola di Bari. Sul posto, dopo la segnalazione inoltrata, giorni fa, da un'associazione di esperti di immersioni subacquee riguardante la probabile presenza di un residuato bellico, sono intervenuti i finanzieri del nucleo sommozzatori della stazione navale della guardia di finanza di Bari. I subacquei del reparto navale barese, con l'ausilio di unità navali e delle speciali attrezzature subacquee in dotazione, hanno trovato sul fondo marino, adagiata a circa 20 metri di profondità, la mina presumibilmente risalente al secondo conflitto mondiale. Avviate le procedure di sicurezza, ieri sono intervenuti sul posto gli specialisti subacquei del nucleo sminamento difesa antimezzi insidiosi (Sdai) della Marina Militare di Taranto, che hanno provveduto alla bonifica dell'area ed alla distruzione del residuato bellico con brillamento con l'utilizzo di mini-cariche esplosive, sempre nella zona del rinvenimento. L'ordigno è risultato essere una mina d'ormeggio a contatto, antinave/sommergibile, tipo "P.200", di forma sferica, con nove urtanti e del diametro di circa 1,2 metri, della capacità potenziale di circa kg. 200 di esplosivo/tritolo, e risalente alla seconda guerra mondiale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Grana Padano, nuovo marchio indica provenienza latte su confezioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech