sabato 03 dicembre | 19:11
pubblicato il 27/feb/2012 13:02

Bari, scoperte 8 tonnellate di sigarette di contrabbando

Nascoste in un Tir dentro boe galleggianti, arrestato l'autista

Bari, scoperte 8 tonnellate di sigarette di contrabbando

Bari (askanews) - Avrebbero potuto fruttare circa 2 milioni di euro e, visto il periodo di contingenze, c'è da giurare che i contrabbandieri non avrebbero avuto grosse difficoltà a venderli sul mercato nero. Si tratta di oltre 8mila chili di sigarette di contrabbando, scoperti dalla Guardia di Finanza di Bari - in collaborazione con gli uomini del locale ufficio dogana - all'interno di alcune boe galleggianti per pontili, trasportate da un Tir proveniente dalla Grecia e appena sbarcato da una motonave nel porto del capoluogo pugliese. L'autista del mezzo, un cittadino greco di 32 anni, è stato arrestato e denunciato per contrabbando internazionale di tabacchi. Nei soli primi due mesi dell'anno le Fiamme gialle hanno sequestrato, nel porto di Bari, 14 tonnellate di tabacchi di contrabbando.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari