lunedì 05 dicembre | 04:04
pubblicato il 05/set/2013 10:43

Bari: Oas, tragedia quasi annunciata, tutelare professionisti

Bari: Oas, tragedia quasi annunciata, tutelare professionisti

(ASCA) - Roma, 5 set - L'ennesimo episodio di violenza nei confronti dei professionisti dell'aiuto si e' concluso in una tragedia quasi annunciata. Lo scrive l'ordine degli assistenti sociali della Puglia in una nota in cui, ricordando ''l'aumento drammatico di episodi di aggressione contro i professionisti di aiuto'', torna a chiedere l'intervento delle istituzioni competenti affinche' si predispongano misure adeguate per prevenire e contrastare il fenomeno della violenza, tutelando tutti quei professionisti impegnati sul fronte della cura e del disagio sociale in particolare nei servizi territoriali ormai 'trincee' del lavoro sociale e sanitario. Da tempo l'Ordine ha predisposto una bozza di linee guida per prevenire gli episodi di violenza. ''All'Assessore Elena Gentile chiediamo l'attivazione di un tavolo tecnico per rendere operative tali linee guida imponendone l'adozione nei servizi territoriali.

Non e' piu' consentito pensare che le aggressioni siano un aspetto intrinseco o effetto collaterale della relazione di aiuto che si istaura fra utenti e professionisti''.

red/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari