lunedì 20 febbraio | 14:19
pubblicato il 16/mag/2013 08:41

Bari: Dia, arresti e sequestro beni per oltre 2 mln euro

(ASCA) - Bari, 16 mag - Dalle prime luci dell'alba, agenti della Direzione Investigativa Antimafia di Bari e di Lecce stanno eseguendo numerose ordinanze di custodia cautelare in carcere procedendo anche al sequestro di beni mobili e immobili e disponibilita' finanziaria. L'indagine, convenzionalmente denominata ''Adria'' e che ha fatto luce su una serie di investimenti e di impieghi di denaro derivante da attivita' illecite da parte di un esponente di spicco del clan Capriati di Bari, e' stata avviata sin dal maggio 2010 sotto la direzione della Procura Distrettuale di Bari.

Sottoposto a sequestro anche un rinomato ristorante ubicato nel cuore della movida barese, oltre a diverse attivita' imprenditoriali, immobili e numerose auto e motocicli, conti correnti bancari e rapporti finanziari presso numerosi istituti di credito.

Red/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia