venerdì 02 dicembre | 19:06
pubblicato il 24/feb/2012 07:38

Bari, arrestati killer che freddarono un giovane sotto casa

Ordinanza custodia cautelare eseguita da cc su presunti colpevoli

Bari, arrestati killer che freddarono un giovane sotto casa

Roma, 24 feb. (askanews) - Risolto il delitto Mizzi, il giovane ucciso quasi un anno fa sotto casa a Bari. Dalle prime ore dell'alba i Carabinieri stanno eseguendo una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti dei presunti killer che il 16 marzo 2011 freddarono, sotto casa, il 38enne Giuseppe Mizzi nel quartiere "Carbonara" di Bari. Ne dà notizia una nota del comando provinciale dei Carabinieri di Bari.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari