martedì 06 dicembre | 11:26
pubblicato il 06/set/2013 12:00

Bari, 7 arresti per la catena di sangue della scorsa primavera

In manette responsabili regolamento conti clan Fiore-Caracciolese

Bari, 7 arresti per la catena di sangue della scorsa primavera

Roma, 6 set. (askanews) - La Polizia di Stato di Bari ha dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Bari su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia nei confronti di sette persone ritenute responsabili a vario titolo di omicidio e tentato omicidio aggravato in concorso e di detenzione e porto di armi da guerra, nonché di favoreggiamento personale e ricettazione. In manette sono finiti i responsabili dell'omicidio di Giacomo Caracciolese , avvenuto il 5 aprile scorso e del triplice omicidio di Vitantonio Fiore, Antonio Romito,Claudio Fanelli avvenuto nel quartiere San Paolo il 19 maggio. E del tentato omicidio di Domenico Cantalice, avvenuto il 18 maggio. Nel corso delle indagini è stato accertato che il triplice omicidio del 19 maggio rappresenta la risposta all'omicidio di Giacomo Caracciolese. Gli episodi di sangue, oggetto d'indagine, vanno inquadrati nello scontro tra il clan Fiore ed il gruppo che era guidato da Caracciolese che puntava a gestire in autonomia, nel quartiere San Pasquale il racket della droga e delle estorsioni. Mentre il tentativo di eliminare il Domenico, Cantalice, pregiudicato affiliato al clan Capriati a inquadrato nell'ambito dello storico contrasto tra i clan baresi Strisciuglio e Capriati. In seguito agli ultimi episodi di criminalità verificatisi nel capoluogo barese, sono stati assegnati alla Questura 86 poliziotti che prenderanno effettivo servizio entro i primi giorni di ottobre.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Ecco la gastro-diplomazia: mangiare bene aiuta a conquistare mondo
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari