venerdì 20 gennaio | 02:56
pubblicato il 03/dic/2013 12:00

Barcone alla deriva, questura di Crotone: arrestati tre scafisti

Hanno anche tentato gettare in mare bimba di 3 anni e suo padre

Barcone alla deriva, questura di Crotone: arrestati tre scafisti

Roma, 3 dic. (askanews) - Gli agenti della questura di Crotone hanno arrestato tre scafisti, membri dell'equipaggio del peschereccio carico di migranti, alla deriva al largo delle coste crotonesi, soccorso ieri dopo un giorno in balia della mare in burrasca. Secondo i testimoni, i tre avrebbero minacciato e picchiato i migranti, cercando persino di gettare in mare una bambina di tre anni che stava male, e suo padre. Gli agenti della squadra mobile, al termine delle indagini e sulla base degli elementi di prova raccolti, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto Sayed Makram, egiziano di 30 anni, Riad Aziz Ben Radwan, 28enne siriano, e Mhammad Abdallah, siriano di 33 anni, con l'accusa di favoreggiamento aggravato all'immigrazione clandestina. In particolare - ha spiegato la questura - gli arrestati sono stati individuati dagli altri migranti come membri dell'equipaggio del peschereccio: il 28enne siriano era il motorista, mentre gli altri due gestivano migranti. I profughi, secondo le loro stesse testimonianze, più volte con minacce e con l'uso di un coltello, calci e pugni, sono stati costretti anche a togliere l'acqua che stava imbarcando il peschereccio alla deriva. Alcuni migranti, inoltre, hanno raccontato agli agenti che gli arrestati hanno persino tentato di gettare in mare una bambina di tre anni e suo padre, infastiditi dalla bambina che vomitava in continuazione e quindi aveva bisogno di uscire sul ponte per prendere aria. Dalle indagini degli agenti della squadra mobile, è emerso che i 121 migranti, dopo aver pagato dai 2.800 ai 4.000 euro per il viaggio, erano partiti il 25 novembre scorso, da una spiaggia vicino ad Alessandria D'Egitto, dove erano stati condotti a bordo di alcuni camion. Poi con alcuni gommoni erano stati trasferiti sul peschereccio che li ha portati davanti alle coste crotonesi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale