venerdì 24 febbraio | 16:55
pubblicato il 14/feb/2011 19:01

Banda dei portavalori/Milano, 5 condanne, assolto uno dei "capi"

Giuseppe Giovanni Bonanno era stato lioberato già dal Riesame

Banda dei portavalori/Milano, 5 condanne, assolto uno dei "capi"

Milano, 14 feb. (askanews) - 5 condanne per associazione per delinquere finalizzata alle rapine a banche e furgoni portavalori, l'assoluzione di uno dei due presunti capi, il rinvio a giudizio di un altro imputato. E' la sentenza emessa dal gup milanese Roberto Arnaldi al termine dell'udienza preliminare. Due imputati sono stati condannati attraverso il patteggiamento a pene comprese tra i 3 e i 3 anni e 6 mesi, in 3 hanno preso condanne tra i 6 e gli 8 anni. E' stato assolto invece Giuseppe Giovanni Bonanno ritenuto uno dei capi della banda, arrestato e scarcerato dopo una settimana dal Riesame. Oggi è stato assolto dall'associazione per delinquere perchè il fatto non sussiste e dalle rapine per non aver commesso il fatto. Il capo di imputazione lo indicava come promotore e organizzatore dell'associazione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech