domenica 04 dicembre | 01:46
pubblicato il 09/set/2012 15:05

Ban Ki Moon a Torino con Terzi: serve politica Ue su immigrazione

Il segretario generale dell'Onu visita il museo dell'automobile

Ban Ki Moon a Torino con Terzi: serve politica Ue su immigrazione

Torino, (askanews) - Il segretario generale dell'Onu Ban Ki Moon certifica Torino come faro in Italia della formazione per i dirigenti dell'Onu, un ruolo già confermato dalla presenza di tre istituti in città ma che ora sembra destinato ad ampliarsi. L'annuncio della possibilità di creare nuove strutture è arrivato durante la visita di Ban Ki Moon nella città piemontese, in occasione della riunione dei dirigenti Onu. Il segretario generale ha incontrato il ministro degli Esteri Giulio Terzi con cui ha affrontato il tema della Siria e il dramma dei profughi."L'Unione europea deve dotarsi di una vera politica dell'immigrazione che risponda alle emergenze, ma che guardi anche a lungo termine, come possibilità di sviluppo e di intervento nei paesi dove queste forme di immigrazione hanno origine".Ban Ki Moon ha anche visitato il museo nazionale dell'automobile di Torino accompagnato dal sindaco Piero Fassino e dal presidente della Regione Roberto Cota.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari