lunedì 27 febbraio | 01:15
pubblicato il 10/nov/2011 10:24

Bagnoli, pm sentono esperti sull'area che ospiterà Coppa America

Dopo il sindaco puntano a chiarire gli aspetti tecnici

Bagnoli, pm sentono esperti sull'area che ospiterà Coppa America

Dopo il sindaco di Napoli Luigi De Magistris e il capo di gabinetto del Comune Attilio Auricchio, è il turno dei tecnici nell'inchiesta della Procura di Napoli sulla bonifica dell'area di Bagnoli destinata a ospitare le regate preliminari delle World Series, le selezioni per la Coppa America di Vela. I pm Stefania Buda e Federico Bisceglia, titolari dell'inchiesta, hanno in programma un calendario di audizioni con i tecnici del ministero dell'Ambiente, gli esperti dell'Istituto superiore di Sanità e dell'Ispra, il personale dell'Arpac e gli esponenti della società di scopo costituita per gestire i lavori e le procedure amministrative. Al sindaco di Napoli i magistrati avevano chiesto chiarimenti sull'uso attuale e futuro dell'area e sui provvedimenti adottati dall'amministrazione in vista dell'evento: sentendo i tecnici si punta a entrare nel dettaglio, seguendo anche le preoccupazioni degli ambientalisti. Il prossimo ad essere ascoltato potrebbe essere il vicesindaco di Napoli Tommaso Sodano.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech