martedì 24 gennaio | 08:37
pubblicato il 11/apr/2013 12:25

Bagnoli: omessa bonifica, 21 indagati per ''130 mln mal gestiti''

(Asca) - Napoli, 11 apr - Centotrenta milioni di euro gestiti in modo sbagliato al punto che la bonifica dell'area di Bagnoli, dove erano allocate in precedenza le fabbriche Italsider ed Eternit, non e' avvenuta oppure e' avvenuta solo in parte. Questa l'accusa avanzata dal pm della Procura di Napoli Stefania Buda nell'ambito delle indagini coordinate dai procuratori aggiunti Greco e Fragliasso. Accusa che coinvolge nelle indagini ben 21 persone fra i vertici della Stu Bagnolifutura (societa' di trasformazione urbana), un dirigente del Ministero dell'ambiente ed altri di comune e provincia, oltre l'Agenzia regionale dell'Ambiente della Campania. Fra gli altri, dovranno dunque rispondere di truffa ai danni dello Stato, falso e disastro ambientale, l'ex direttore del ministero dell'Ambiente Gianfranco Mascazzini, i due ex vicesindaci Sabatino Santangelo e Rocco Papa, Mario Hubler (che oggi guida la societa' Acn per la Coppa America) e Alfonso De Nardo (Arpac).

dqu/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4