martedì 24 gennaio | 04:24
pubblicato il 12/set/2013 18:41

Bagnasco: tra adulti e giovani impossibile parlarsi e ascoltarsi

(ASCA) - Torino, 12 set - Oggi si assiste ad ''una sorta di 'segregazione generazionale', per cui sembra che tra adulti e giovani sia diventato impossibile parlarsi e ancora prima ascoltarsi''. Lo ha detto il presidente della Cei, il card.

Angelo Bagnasco, nella prolusione di apertura della 47* Settimana Sociale dei Cattolici italiani a Torino.

''Colpiti da una forma di reciproco autismo e indifferenza, - ha aggiunto Bagnasco - diventa sempre piu' difficile pensare ad un'origine comune, ciascuno tendendo a vivere il suo segmento di presente come se fosse l'unica cosa che conta, l'unica certezza. A questo riguardo, e' stato notato che il fatto di nascere da qualcuno appare, ancor piu' che la censura della morte, l'autentica rimozione della nostra epoca. In effetti, quello che manca e' la percezione di pro-venire da altro e di non essere autosufficienti, auto-fondanti''.

dab/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4