giovedì 08 dicembre | 03:48
pubblicato il 12/set/2013 18:41

Bagnasco: tra adulti e giovani impossibile parlarsi e ascoltarsi

(ASCA) - Torino, 12 set - Oggi si assiste ad ''una sorta di 'segregazione generazionale', per cui sembra che tra adulti e giovani sia diventato impossibile parlarsi e ancora prima ascoltarsi''. Lo ha detto il presidente della Cei, il card.

Angelo Bagnasco, nella prolusione di apertura della 47* Settimana Sociale dei Cattolici italiani a Torino.

''Colpiti da una forma di reciproco autismo e indifferenza, - ha aggiunto Bagnasco - diventa sempre piu' difficile pensare ad un'origine comune, ciascuno tendendo a vivere il suo segmento di presente come se fosse l'unica cosa che conta, l'unica certezza. A questo riguardo, e' stato notato che il fatto di nascere da qualcuno appare, ancor piu' che la censura della morte, l'autentica rimozione della nostra epoca. In effetti, quello che manca e' la percezione di pro-venire da altro e di non essere autosufficienti, auto-fondanti''.

dab/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni