lunedì 16 gennaio | 12:03
pubblicato il 15/mag/2013 18:42

Bagnasco: Paese si inchina alle vittime di Genova - VideoDoc

L'omelia del cardinale ai funerali delle vittime al porto

Bagnasco: Paese si inchina alle vittime di Genova - VideoDoc

Genova, (askanews) - "La sciagura che ha colpito il nostro porto ha lasciato incredula e stordita l'intera città ma soprattuto ha ferito le famiglie dell nove vittime e dei quattro feriti. A tutti, militari e civili, va l'abbraccio affettuoso di Genova, l'abbraccio dell'intero Paese che di fronte a tanto dolore si inchina e invoca che mai più accada": così il cardinale Bagnasco nel corso dell'omelia ai funerali delle otto vittime accertate dell'incidente al porto di Genova. Alla cerimonia nella cattedrale di San Lorenzo hanno preso parte il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, i presidenti di Camera e Senato, Laura Boldrini e Pietro Grasso e vari ministri.

Gli articoli più letti
Maltempo
P. Civile: ancora neve al centro-sud, venti forti anche al nord
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Violenza donne
Caserta, ex guardia giurata uccide la moglie poi si suicida
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
Metro C, online il nuovo portale sull'opera con diretta sui lavori