sabato 03 dicembre | 19:00
pubblicato il 15/apr/2013 18:03

Avellino:torna in Ucraina bimbo autistico sottoposto trapianto staminali

(ASCA) - Roma, 15 apr - Bryan, il bambino di Aiello del Sabato (Av), che , nel Giugno dello scorso anno, venne sottoposto, a Kiev, al trapianto delle staminali per la cura dell'Autismo, domenica e' partito di nuovo per la capitale ucraina. I genitori hanno deciso di prorogare la costosa cura, chiedendo un secondo trapianto, incoraggiati dai sensibili miglioramenti cognitivi e comportamentali del piccolo che oggi ha poco piu' di 10 anni.

Bryan, insieme ad una ragazzina di Fano, e' stato il primo bimbo italiano ad affrontare, all'estero, il trapianto di cellule staminali nella lotta contro l'Autismo; al suo fianco, in Ukraina, ci saranno la mamma ed un medico di Bari, che lo cura da anni.

Nel mondo i soggetti in eta' pedriatica sottoposti a questa terapia sono meno di cento, quasi tutti americani, in virtu' dei protocolli complementari esistenti nel sistema sanitario statunitense ma non contemplati in quello italiano.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari