mercoledì 22 febbraio | 00:30
pubblicato il 25/mar/2011 14:16

Avellino e Legambiente insieme per maggiori politiche ambientali

Protocollo sottoscritto dal primo cittadino, Giuseppe Galasso

Avellino e Legambiente insieme per maggiori politiche ambientali

Il Comune di Avellino e Legambiente Campania hanno sottoscritto un protocollo di intesa per l'incentivazione delle politiche ambientali e l'organizzazione di eventi volti a sensibilizzare i cittadini su queste tematiche. Uno dei primi passi che il Comune e l'associazione ambientalista muoveranno insieme riguarderà l'adesione dell'ente di Piazza del Popolo al Patto dei Sindaci promosso dalla Comunità Europea e che confluirà nella cosiddetta strategia 20-20-20, vale a dire la riduzione di gas ad effetto serra, ed una maggiore efficienza energetica attraverso l'uso di fonti rinnovabili entro il 2020. Soddisfazione da parte del primo cittadino di Avellino, Giuseppe Galasso, per i risultati raggiunti. Tra gli obiettivi del Protocollo, quello di mostrare la faccia pulita di un'altra Campania possibile, che vada al di là degli stereotipi legati alla questione rifiuti.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia