sabato 03 dicembre | 08:22
pubblicato il 25/apr/2011 14:09

Avellino, arrestato Vincenzo Schiavone: cassiere killer Casalesi

Era ricoverato in una clinica della provincia

Avellino, arrestato Vincenzo Schiavone: cassiere killer Casalesi

E' in questa clinica di Sant'Angelo dei Lombardi, in provincia di Avellino, che è stato arrestato Vincenzo Schiavone, cassiere e killer del clan camorristico dei Casalesi. L'uomo, 38 anni, era ricoverato sotto falso nome da cinque giorni: sfuggiva alla giustizia dal 2008 ed era stato inserito fra i 100 latitanti più pericolosi. L'arresto è stato eseguito dagli uomini della Polizia di Stato di Avellino coordinata dal Servizio Centrale Operativo e dalla Dda di Napoli. Schiavone è considerato un killer spietato che dava fuoco ai cadaveri delle sue vittime bruciando pneumatici, e per questo era chiamato "Copertone". Ma non solo: l'uomo, che è figlio di Luigi e nipote di Francesco Schiavone detto "Sandokan", era anche il cassiere dei casalesi: riscuoteva tangenti, pagava gli stipendi agli affiliati, tenendo la contabilità del clan.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari