sabato 10 dicembre | 02:21
pubblicato il 17/feb/2014 13:39

Autostrade: A1, per due notti chiusa Piacenza Sud e il bivio per l'A21

(ASCA) - Roma, 17 feb 2014 - Autostrade per l'Italia comunica che, dalla mezzanotte di mercoledi' 19 febbraio alle ore 03:00 di giovedi' 20 febbraio, sull'A1 Milano - Napoli sara' chiusa l'uscita della stazione di Piacenza sud ed il bivio per l'A21 verso Torino per chi proviene da Bologna per l'installazione delle barriere fonoassorbenti.

Chiusa anche l'entrata di Piacenza sud in direzione Milano e A21.

Le stesse chiusure verranno replicate anche la notte successiva, dalla mezzanotte di giovedi' 20 febbraio alle ore 03:00 di venerdi' 21 febbraio.

In alternativa si consigliano le stazioni di Piacenza nord e Fiorenzuola sull'A1 e Piacenza ovest sull'A21.

Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilita' sono diramati tramite i notiziari ''my way'' in onda sul canale Sky Meteo24, su RTL 102.5, Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il Call Center Autostrade al numero 840.04.21.21.

red/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina