mercoledì 22 febbraio | 06:06
pubblicato il 24/mag/2011 21:43

Autopsia operaio metro: morto per caduta ma "Non è precipitato"

Primo referto ad attenzione pm

Autopsia operaio metro: morto per caduta ma "Non è precipitato"

Roma, 24 mag. (askanews) - La morte di Bruno Montaldi è sopravvenuta in seguito ad una caduta. questo il primo risultato che è stato comunicato agli inquirenti della Procura di Roma dagli esperti di medicina legali dell'università La Sapienza che hanno eseguito oggi l'autopsia dell'operaio deceduto domenica in un cantiere della metropolitana a piazza Santa Emerenziana. Il referto redatto dal professor Costantino Ciallella sarà messo a disposizione del pm Pietro Pollidori. Secondo quanto si è appreso dall'esame autoptico è emerso che tra le principali cause di morte di Montaldi c'è una caduta. In ogni caso il tecnico - ritrovato in un pozzo profondo 40 metri - non è precipitato, le ferite che gli sono state riscontrate sarebbero indicative di una persona che finisce a terra in modo accidentale mentre sta camminando. Soltanto successivi esami clinici e di laboratorio potranno chiarire se Montaldi è stato oggetto di una qualche intossicazione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia