sabato 25 febbraio | 17:19
pubblicato il 13/giu/2012 14:26

Autocisterna di gasolio in fiamme a Napoli, autista carbonizzato

Chiusa temporaneamente la strada danneggiata dal rogo

Autocisterna di gasolio in fiamme a Napoli, autista carbonizzato

Napoli, (askanews) - Le fiamme si alzano nel cielo, sul viadotto della strada statale 162 nel quartiere di Ponticelli a Napoli. Ad essere andata a fuoco è un'autocisterna con rimorchio carica di gasolio che si è ribaltata sui due lati prima di incendiarsi. Sul posto le squadre dei vigili del fuoco, intervenute tempestivamente, non sono riusciti però a salvare l'autista che è morto carbonizzato. Giulio De Gaetano, 43 anni, di Ercolano avrebbe perso il controllo del mezzo per cause ancora da accertare.Le operazioni di soccorso sono state molto difficili per via del combustibile contenuto nella cisterna. Ma non solo, parte del gasolio è finito in un'area sotto al viadotto ed ha fatto incendiare alcuni cumuli di rifiuti. Da questa discarica abusiva si sono alzate pericolosissime lingue di fuoco che hanno intaccato la struttura. Per questo è stata disposta la chiusura temporanea della strada. Al vaglio la statica del viadotto, che è rimasto danneggiato dall'incendio.

Gli articoli più letti
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech