giovedì 23 febbraio | 08:39
pubblicato il 03/set/2011 12:30

Autista bus a Roma guida con cellulare, Atac: è stato sospeso

Dipendente è in attesa di provvedimento disciplinare

Autista bus a Roma guida con cellulare, Atac: è stato sospeso

Roma, 3 set. (askanews) - E' stato sospeso l'autista in servizio sulla linea 558 dei bus di Roma sorpreso ad usare il cellulare mentre era alla guida. Lo comunica l'Atac annunciando che si è conclusa l'indagine interna iniziata nella tarda serata di giovedì per identificare l'autista, il cui comportamento era stato registrato e reso pubblico da un video pubblicato on line su alcuni quotidiani. "Questa mattina in rimessa, all'inizio del turno, al conducente è stata consegnata la contestazione disciplinare - rende noto Atac - con contestuale sospensione dal lavoro ex art. 46 rd 148/31. Tale atto sancisce l'apertura del procedimento discliplinare". L'uomo era stato 'immortalato' il 18 agosto scorso, sull'autobus 558 che da Viale delle Gardenie arriva a Torre Maura, in zona Casilina-Anagnina.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech