domenica 04 dicembre | 22:12
pubblicato il 12/mag/2012 12:59

Attentato Adinolfi/ Cancellieri: pericolo escalation

Il ministro: la situazione è delicata ma il Paese tiene

Attentato Adinolfi/ Cancellieri: pericolo escalation

Torino, 12 mag. (askanews) - La rivendicazione arrivata ieri al Corsera sull'attentato al manager della Ansaldo Nucleare Roberto Adinolfi a Genova è stata giudicata "attendibile" dagli inquirenti. Lo ha ribadito il ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri, arrivando a Torino al Salone del libro per partecipare ad un incontro commemorativo di Giovanni Falcone. "Almeno abbiamo individuato qual è la matrice" dell'episodio e "adesso bisogna lavorare", ha commentato il ministro. "Certo temiamo escalation e comunque si tratta di una situazione che richiede molta attenzione", ha detto ai cronisti il ministro. Quanto alle strategie che il Viminale intende mettere in campo Cancellieri non si sbilancia: "Su questo lasciateci lavorare perché sono cose che devono essere coperte dal riserbo più totale. Lavoreremo su tutti i fronti. La situazione è molto delicata, perché legata a fenomeni di recessione". Il ministro ha anche aggiunto: "Credo che il paese tenga e se c'è un'area di consenso rispetto a questi fatti riteniamo che sia molto circoscritta". "Non credo che atti di questo genere siano nelle corde popolari. E il fatto che tutta la cittadinanza reagisca e prenda le distanze da questi fatti è molto importante", ha concluso Cancellieri.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari