lunedì 16 gennaio | 12:44
pubblicato il 09/apr/2011 18:15

Assisi, tomba San Francesco torna allo splendore originario

Un mese di lavori per ripulire circa 15 mila pietre

Assisi, tomba San Francesco torna allo splendore originario

La tomba di San Francesco torna allo splendore originario. Nuovi colori e nuove luci brillano nella cripta che custodisce il corpo del Poverello di Assisi dopo i lavori di restauro durati circa un mese. Queste immagini mostrano il luogo venerato da milioni di pellegrini ripulito e rimesso a nuovo grazie ai lavori diretti dal professor Sergio Fusetti, capo restauratore della Basilica di San Francesco. Ad essere ripulite sono state circa 15mila pietre marmoree che da nere sono tornare al loro colore di origine, il rosa. Una solamente non è stata ripulita, per far capire la differenza ottenuta con i lavori. Il restauro della cripta si è reso necessario per porre rimedio ai danni provocati dal tempo, dallo smog, fumo, polvere e dal via vai dei pellegrini. Un restauro che coincide con la visita di Benedetto XVI il prossimo 27 ottobre. Sergio Fusetti, capo restauratore, illustra i risultati.

Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Maltempo
P. Civile: ancora neve al centro-sud, venti forti anche al nord
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Napoli
Napoli, scoppia bombola del gas: un morto e almeno due feriti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche