domenica 26 febbraio | 23:11
pubblicato il 29/mar/2012 10:13

Assenteista al comune di Pontecorvo e meccanico in nero

Il truffatore denunciato dalla GdF di Frosinone

Assenteista al comune di Pontecorvo e meccanico in nero

Frosinone (askanews) - Arrivava regolarmente al lavoro, ma solo per strisciare il badge nei dispositivi di rilevazione elettronica delle presenze, poi si dava alla macchia, per fare il suo secondo lavoro in nero.Il dipendente assenteista era assunto al Comune di Pontecorvo, in provincia di Frosinone, ma si allontanava spesso e senza giustificazioni dal luogo di lavoro per esercitare l'attività di meccanico in una officina di un noto marchio di auto. I finanzieri hanno scoperto che l'officina era formalmente intestata al padre dell'indagato, risulta gestita autonomamente proprio dal dipendente comunale fannullone anche se egli non risulta rivestire cariche ne' avere alcun rapporto di lavoro nell'ambito dell'attività.Il dipendente comunale è stato denunciato per truffa aggravata ai danni dello Stato, reato punito con la reclusione fino a cinque anni.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech