giovedì 08 dicembre | 10:58
pubblicato il 29/mar/2012 10:13

Assenteista al comune di Pontecorvo e meccanico in nero

Il truffatore denunciato dalla GdF di Frosinone

Assenteista al comune di Pontecorvo e meccanico in nero

Frosinone (askanews) - Arrivava regolarmente al lavoro, ma solo per strisciare il badge nei dispositivi di rilevazione elettronica delle presenze, poi si dava alla macchia, per fare il suo secondo lavoro in nero.Il dipendente assenteista era assunto al Comune di Pontecorvo, in provincia di Frosinone, ma si allontanava spesso e senza giustificazioni dal luogo di lavoro per esercitare l'attività di meccanico in una officina di un noto marchio di auto. I finanzieri hanno scoperto che l'officina era formalmente intestata al padre dell'indagato, risulta gestita autonomamente proprio dal dipendente comunale fannullone anche se egli non risulta rivestire cariche ne' avere alcun rapporto di lavoro nell'ambito dell'attività.Il dipendente comunale è stato denunciato per truffa aggravata ai danni dello Stato, reato punito con la reclusione fino a cinque anni.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni