sabato 03 dicembre | 20:38
pubblicato il 17/apr/2014 12:00

Asl Roma B: nello scambio embrioni coinvolte solo due coppie

Nominato nuovo responsabile struttura Pma

Asl Roma B: nello scambio embrioni coinvolte solo due coppie

Roma, 17 apr. (askanews) - Solo due coppie sono coinvolte nello scambio di embrioni avvenuto all'ospedale Pertini di Roma. "I risultati delle analisi effettuate unitamente ai riscontri procedurali delle operazioni svolte durante la seduta di trasferimento degli embrioni escludono il coinvolgimento delle altre coppie che sono state prontamente informate". Lo afferma in una nota il direttore generale dell'Asl Roma B Vitaliano De Salazar sottolineando che i test "hanno dimostrato la compatibilità genetica con una delle coppie coinvolte nella seduta interessata". "Alle due coppie coinvolte va tutta la nostra sincera solidarietà garantendo loro tutta l'eventuale assistenza professionale", prosegue la nota. "Per quanto riguarda gli aspetti organizzativi la Direzione di concerto con la Commissione interistituzionale, ha provveduto alla nomina di un nuovo responsabile della struttura della Procreazione Medicalmente Assistita, rafforzato le procedure e confermato il fermo degli arruolamenti, riservandosi l'adozione di tutti gli ulteriori provvedimenti ritenuti necessari anche alla luce dell'indagine ministeriale", conclude la nota.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari