domenica 11 dicembre | 08:58
pubblicato il 11/feb/2011 16:29

Arresti Crotone, inquirenti: successo nonostante i pochi mezzi

Parlano i procuratori di Crotone e Catanzaro

Arresti Crotone, inquirenti: successo nonostante i pochi mezzi

L'operazione Hydra 2 a Crotone ha decapitato i vertici della 'ndrangheta locale, che le nuove leve stavano ricostituendo dopo l'arresto degli ex boss. Un'operazione molto incisiva nel contrasto alla criminalità organizzata sottolineano gli inquirenti, nonostante le carenze di organico e le continue emergenze. Il procuratore della Repubblica di Crotone Raffaele Mazzotta Il procuratore aggiunto di Catanzaro Giuseppe Borrelli ha sottolineato l'importanza dell'operazione che ha sradicato un controllo capillare sulla città di Crotone.Gli arresti in tutto sono stati 26, le accuse vanno dall'associazione mafiosa finalizzata al traffico di stupefacenti all'estorsione.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina