domenica 11 dicembre | 15:05
pubblicato il 03/mar/2015 13:17

Arrestato per tangenti presidente Camera Commercio di Palermo

A danno di una società di ristorazione nell'aeroporto siciliano

Arrestato per tangenti presidente Camera Commercio di Palermo

Roma, (askanews) - Avrebbe preteso 50mila euro subito e altri 10mila mensilmente per 5 mesi, a fronte del rilascio di un assegno in bianco dal valore di 50mila euro a titolo di garanzia. E' quanto emerge dalle indagini che hanno portato all'arresto del presidente della Camera di Commercio di Palermo, Roberto Helg, con l'accusa di aver chiesto una tangente al titolare di una società di ristorazione attiva all'interno dell'aeroporto palermitano Falcone e Borsellino. Helg, infatti, è vicepresidente della Gesap, società che gestisce lo scalo aeroportuale palermitano, e in questo ambito sarebbe maturata l'estorsione aggravata.

La richiesta di denaro e il pagamento sono stati però monitorati dagli investigatori e dai carabinieri che si sono presentati nell'ufficio di Helg, nel palazzo della Camera di Commercio di Palermo. Sulla scrivania del dirigente, che aveva già in tasca l'assegno, i militari hanno trovato una busta con 30mila euro in contanti. Interrogato dalla Procura, Helg avrebbe fatto "rilevanti ammissioni sulle quali sono in corso indagini". Dopo l'interrogatorio, Helg è stato rinchiuso nel carcere Pagliarelli.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: prega per Aleppo. Guerra cumulo soprusi e falsità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina