giovedì 08 dicembre | 13:51
pubblicato il 21/gen/2014 19:08

Arrestato Mons. Scarano: "Piena collaborazione dallo Ior"

Gli inquirenti: insospettiti da movimenti di denaro

Arrestato Mons. Scarano: "Piena collaborazione dallo Ior"

Salerno (askanews) - Riciclaggio in concorso e falso in relazione a versamenti di somme illecite per milioni di euro su conti correnti presso lo Ior e reimpiegate nel Salernitano per l'acquisto di beni immobili, costituzioni di società ed estinzione di mutuo ipotecario: sono queste le accuse che hanno portato all'arresto di Monsignor Nunzio Scarano. Le indagini sono state coordinate dalla Procura di Salerno, e il sostituto Elena Guarino spiega così da dove si è partiti."Attraverso il raffronto dei dati abbiamo capito che una persona che non aveva particolari possedimenti familiari e che non aveva ereditato beni era impossibile che avesse queste movimentazioni di danaro".Coinvolta anche la banca vaticana, lo Ior, che secondo il procuratore, ha subito offerto piena collaborazione agli inquirenti. "Lo Ior - aggiune Guarino - ha aperto le sue porte, ci ha fornito ampia e immediata collaborazione senza alcun tipo di insistenza, quindi è stata sufficiente la richiesta di rogatoria mandata nei canali istituzionali per avere una risposta completa ed esauriente. Per che io mi ricordi è una delle prime volte che succede questo".

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni