venerdì 20 gennaio | 21:48
pubblicato il 24/ott/2013 12:00

Arrestato mandante omicidio davanti stazione Carabinieri laziale

Rivalità nella malavita locale e vendetta i moventi

Arrestato mandante omicidio davanti stazione Carabinieri laziale

Roma, 24 ott. (askanews) - Risolto l'omicidio di Alessandro Torni, il quarantatrenne freddato nel gennaio 2008 davanti al padre e al figlio con due colpi di arma da fuoco al torace, dopo essere da poco uscito dalla caserma dei Carabinieri laziali di Marina Tor San Lorenzo, dove quotidianamente si recava per adempiere all'obbligo di firma. Nel corso delle complesse indagini, i Carabinieri hanno appurato che alla base dell'omicidio ci sarebbero stati forti rancori personali per una relazione sentimentale conclusasi male fra il mandante e la sorella dell'assassinato. Uniti aLla volontà di entrambi gli uomini di primeggiare nel contesto criminale locale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4