giovedì 23 febbraio | 06:20
pubblicato il 24/ott/2013 12:00

Arrestato mandante omicidio davanti stazione Carabinieri laziale

Rivalità nella malavita locale e vendetta i moventi

Arrestato mandante omicidio davanti stazione Carabinieri laziale

Roma, 24 ott. (askanews) - Risolto l'omicidio di Alessandro Torni, il quarantatrenne freddato nel gennaio 2008 davanti al padre e al figlio con due colpi di arma da fuoco al torace, dopo essere da poco uscito dalla caserma dei Carabinieri laziali di Marina Tor San Lorenzo, dove quotidianamente si recava per adempiere all'obbligo di firma. Nel corso delle complesse indagini, i Carabinieri hanno appurato che alla base dell'omicidio ci sarebbero stati forti rancori personali per una relazione sentimentale conclusasi male fra il mandante e la sorella dell'assassinato. Uniti aLla volontà di entrambi gli uomini di primeggiare nel contesto criminale locale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech