domenica 04 dicembre | 23:30
pubblicato il 19/nov/2011 07:42

Arrestato l'omicida del benzinaio di Thiene: ha confessato

E' un 41enne che ha accoltellato durante tentativo rapina

Arrestato l'omicida del benzinaio di Thiene: ha confessato

Vicenza, 19 nov. (askanews) - E' stato arrestato dai Carabinieri di Vicenza il 41enne che nel pomeriggio di ieri ha accoltellato un benzinaio durante un tentativo di rapina a Thiene, nel vicentino. Il rapinatore, già con precedenti, ha confessato agli uomini dell'Arma il delitto. L'uomo ha sferrato tre coltellate al benzinaio, il 49enne Francesco Zoppello, titolare di una pompa di benzina della Esso nel centro di Thiene, mentre tentava di rubargli l'incasso della giornata. Zoppello ha tentato di reagire con un bastone e a quel punto il 41enne ha estratto un coltello e colpito al petto e alla gamba il benzinaio; poi è fuggito lasciando Zoppello agonizzante al suolo. Inutili i tentativi di rianimare il benzinaio da parte del Suem, Zoppello è morto dissanguato. Lascia moglie e due figli.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari