sabato 10 dicembre | 00:59
pubblicato il 28/mar/2013 09:38

Arrestato il presunto mandante dell'omicidio di Lino Romano

Preso Giuseppe Montaniera, affiliato degli Scissionisti

Arrestato il presunto mandante dell'omicidio di Lino Romano

Napoli, (askanews) - E' stato arrestato dalla squadra mobile di Napoli Giuseppe Montaniera, considerato un affiliato al clan degli Scissionisti e mandante dell'omicidio di Lino Romano, incensurato di 30 anni ucciso per uno scambio di persona il 15 ottobre scorso mentre usciva dalla casa della fidanzata, in Piazza Marianella, per andare a giocare una partita di calcetto. Il vero destinatario dell'agguato camorristico era Domenico Gargiulo, affiliato del clan rivale ma un sms tardivo provocò l'errore fatale per Romano.Montaniera viene arrestato 15 giorni dopo Salvatore Baldassarre, il latitante preso dai carabinieri di Napoli considerato l'esecutore materiale dell'omicidio. Il killer trucidò Lino Romano con 14 colpi di pistola.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina