mercoledì 22 febbraio | 12:09
pubblicato il 03/apr/2014 16:14

Arrestato Cosentino e 2 fratelli: estorsione e concorrenza sleale

Per gestione illecita carburanti: canale privilegiato coi clan

Arrestato Cosentino e 2 fratelli: estorsione e concorrenza sleale

Napoli (askanews) - E' finito di nuovo in manette insieme ai due fratelli, Antonio Cosentino accusato dalla Procura di Napoli di estorsione e concorrenza sleale, ricorrendo sistematicamente al metodo mafioso. Nel mirino le attività di vendita di carburanti nel Casertano appartenenti ai Cosentino, insieme ai quali sono finiti in carcere altri tre indagati, mentre sette persone sono andate ai domiciliari. Dall'indagine, iniziata nel 2011, è emersa una gestione illecita degli impianti da parte delle Aversana Petroli, Aversana Gas e IP Service, tutte riconducibili alla famiglia Cosentino. Gli indagati, con il concorso di dirigenti, funzionari regionali e del Comune di Casal di Principe, e con la complicità di funzionari della Q8, ottenevano permessi e licenze per la costruzione degli impianti, anche quando non era possibile. Allo stesso modo costringevano le amministrazioni competenti ad adottare atti illegittimi per ostacolare i concorrenti. La Procura di Napoli parla di un vero e proprio "sistema" criminoso capace di condizionare il mercato, grazie innanzitutto al 'canale privilegiato' tra i Cosentino e le amministrazioni pubbliche. Non solo. A loro vantaggio giocava lo stabile rapporto soprattutto di Nicola con esponenti dei casalesi, che avevano vietato agli affiliati di procedere con le estorsioni agli impianti dei Cosentino a differenza di quanto avveniva per i loro concorrenti. A completare il quadro la posizione economicamente privilegiata che consentiva loro di negoziare con società petrolifere internazionali

Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Taxi
Protesta taxi a Roma: scontri, bombe carta e tirapugni: 4 fermi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%