sabato 21 gennaio | 16:46
pubblicato il 03/apr/2014 18:49

Arrestato Cosentino e 2 fratelli: estorsione e concorrenza sleale

Per gestione illecita carburanti: canale privilegiato coi clan

Arrestato Cosentino e 2 fratelli: estorsione e concorrenza sleale

Napoli (askanews) - E' finito di nuovo in manette insieme ai due fratelli, Nicola Cosentino accusato dalla Procura di Napoli di estorsione e concorrenza sleale, ricorrendo sistematicamente al metodo mafioso. Nel mirino le attività di vendita di carburanti nel Casertano appartenenti ai fratelli Cosentino, Nicola, Antonio e Giovanni, insieme ai quali sono finiti in carcere altri tre indagati, mentre sette persone sono andate ai domiciliari.Dall'indagine, iniziata nel 2011, è emersa una gestione illecita degli impianti da parte delle Aversana Petroli, Aversana Gas e IP Service, tutte riconducibili alla famiglia Cosentino. Gli indagati, con il concorso di dirigenti, funzionari regionali e del Comune di Casal di Principe, e con la complicità di funzionari della Q8, ottenevano permessi e licenze per la costruzione degli impianti, anche quando non era possibile. Allo stesso modo costringevano le amministrazioni competenti ad adottare atti illegittimi per ostacolare i concorrenti.La Procura di Napoli parla di un vero e proprio "sistema" criminoso capace di condizionare il mercato, grazie innanzitutto al 'canale privilegiato' tra i Cosentino e le amministrazioni pubbliche. Non solo. A loro vantaggio giocava lo stabile rapporto soprattutto di Nicola con esponenti dei casalesi, che avevano vietato agli affiliati di procedere con le estorsioni agli impianti dei Cosentino a differenza di quanto avveniva per i loro concorrenti. A completare il quadro la posizione economicamente privilegiata che consentiva loro di negoziare con società petrolifere internazionali

Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4