sabato 03 dicembre | 18:32
pubblicato il 23/apr/2011 12:49

Arrestato boss Campana. Maroni: durissimo colpo a Sacra Corona

Il 38enne si nascondeva nelle campagne del brindisino

Arrestato boss Campana. Maroni: durissimo colpo a Sacra Corona

Non si copre il volto e non abbassa lo sguardo davanti alle telecamere Francesco Campana, il 38enne ritenuto l'attuale capo della Sacra Corona Unita arrestato dalla Squadra mobile di Brindisi. L'uomo era latitante dal 2009, ma non si era mai allontanato dalla sua zona di influenza e infatti è stato scovato in una villa nelle campagne vicino ad Oria, paese della provincia di Brindisi. "La cattura di Campana è un durissimo colpo alla Sacra Corona Unita - ha commentato il ministro dell'Interno Roberto Maroni - frutto di sforzi che sono stati compiuti in Puglia attraverso il lavoro dei gruppi investigativi speciali, istituiti proprio per la cattura dei latitanti e per porre fine alla sanguinosa guerra di mafia in quel territorio". Campana deve scontare una condanna a 9 anni per associazioni mafiosa. Sono stati arrestati pe favoreggiamento anche i proprietari della villa in cui si nascondevano il boss e la sua compagna.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari