venerdì 09 dicembre | 18:49
pubblicato il 01/apr/2011 19:41

Arpac, Mastella: voglio uscire pulito da questa vicenda

Non luogo a procedere per il reato di associazione

Arpac, Mastella: voglio uscire pulito da questa vicenda

Un Clemente Mastella sereno ma amareggiato, si sfoga dopo la decisione del gup del Tribunale di Napoli di dichiarare il non luogo a procedere per il reato più grave di cui era accusato, l'associazione a delinquere. La vicenda giudiziaria in cui era coinvolto l'ex ministro è quella delle presunte irregolarità nelle assunzioni all'Arpac, Agenzia regionale Campana per la tutela dell'ambiente.Mastella è stato rinviato a giudizio, invece, per i reati di truffa, appropriazione indebita ed abuso d'ufficioIl reato di abuso d'ufficio si riferisce ad un incarico affidato ad un conoscente dell'ex ministro all'Arpac, ma Mastella precisa: era la mia unica segnalazione su 600 ed è stato preso solo per 3 mesi.

Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina