domenica 26 febbraio | 20:40
pubblicato il 01/apr/2011 19:41

Arpac, Mastella: voglio uscire pulito da questa vicenda

Non luogo a procedere per il reato di associazione

Arpac, Mastella: voglio uscire pulito da questa vicenda

Un Clemente Mastella sereno ma amareggiato, si sfoga dopo la decisione del gup del Tribunale di Napoli di dichiarare il non luogo a procedere per il reato più grave di cui era accusato, l'associazione a delinquere. La vicenda giudiziaria in cui era coinvolto l'ex ministro è quella delle presunte irregolarità nelle assunzioni all'Arpac, Agenzia regionale Campana per la tutela dell'ambiente.Mastella è stato rinviato a giudizio, invece, per i reati di truffa, appropriazione indebita ed abuso d'ufficioIl reato di abuso d'ufficio si riferisce ad un incarico affidato ad un conoscente dell'ex ministro all'Arpac, ma Mastella precisa: era la mia unica segnalazione su 600 ed è stato preso solo per 3 mesi.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech