domenica 04 dicembre | 09:21
pubblicato il 10/lug/2012 18:04

Arezzo, batte la testa in piscina: in coma bambino di 6 anni

E' la stessa a San Savino dove affogò 2 anni fa un altro bimbo

Arezzo, batte la testa in piscina: in coma bambino di 6 anni

Firenze, 10 lug. (askanews) - Ha battuto la testa, in piscina, ed è andato in arresto cardiaco: un bambino di sei anni, residente a Firenze, è rimasto gravemente ferito dopo un tuffo, mentre era alla piscina 'Crocodile' di Monte San Savino, in provincia di Arezzo. Dopo l'urto, ha avuto un arresto cardiaco di origine traumatica. Il piccolo è stato subito soccorso dal personale della piscina, che gli ha iniziato un massaggio. A fornire i primi soccorsi al bambino sarebbe stato il personale presente nella piscina, poi sono arrivati i sanitari del 118 che lo hanno intubato. Il piccolo è stato quindi trasferito in elicottero al Meyer di Firenze. E' in coma neurologico. Accertamenti in corso da parte dei carabinieri. Due anni fa, nella piscina 'Crocodile', morì per annegamento un bambino di 10 anni, Stefan Tironiac, a seguito di uno scontro con un altro bambino, mentre si tuffava.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari