lunedì 27 febbraio | 00:01
pubblicato il 21/gen/2014 12:00

Appalti truccati e corruzione, 16 arresti e sequestri per 40mln

Operazione della GdF in varie regioni, sequestrate 12 società

Appalti truccati e corruzione, 16 arresti e sequestri per 40mln

Roma, 21 gen. (askanews) - Scoperto e disarticolato dalla Guardia di Finanza di Reggio Calabria un giro di appalti truccati e corruzione: sedici persone tra imprenditori, funzionari e pubblici dipendenti sono finite ai domiciliari in varie regioni (Calabria, Toscana, Lombardia e Marche), su richiesta della Procura di Reggio Calabria, con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla turbativa d'asta, corruzione e rivelazione del segreto d'ufficio. La Finanza ha anche sequestrato 12 società, beni per un valore complessivo di circa 40 milioni di euro e notificato una misura interdittiva dall'esercizio dell'impresa nei confronti di un altro imprenditore. L'operazione, chiamata "Ceralacca 2", ha consentito la completa e definitiva disarticolazione un gruppo criminale-imprenditoriale in grado di pilotare sistematicamente l'andamento e l'aggiudicazione di numerosi appalti pubblici. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech