domenica 22 gennaio | 15:57
pubblicato il 12/feb/2011 13:47

Aperto secondo lotto della strada Girifalco-Maida nel Catanzarese

Garantita scorrevolezza e sicurezza della strada

Aperto secondo lotto della strada Girifalco-Maida nel Catanzarese

Migliora la viabilità calabrese grazie all'apertura del secondo lotto della strada Girifalco-Maida. Il nuovo tratto stradale rappresenta una risposta importante per un territorio da tempo penalizzato nei collegamenti e piegato dalle continue alluvioni.Il lotto di oltre 6 chilometri collega rapidamente e in sicurezza l'intero comprensorio intorno a Girifalco alla Strada Statale 280 dei Due Mari e quindi all area di Lamezia Terme. Il nuovo tratto stradale ha una velocità di percorrenza media che oscilla tra i 60 e i 100 km/h, sono stati ridotti al minimo gli attraversamenti per garantire un flusso scorrevole e sicuro. La strada inoltre è stata progettata prestando una particolare attenzione all impatto ambientale. A tagliare il nastro il presidente dell Amministrazione provinciale di Catanzaro, Wanda Ferro.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa:no a Chiesa insapore in società dove anche verità è truccata
Maltempo
Hotel Rigopiano: su struttura impatto simile a 3.500 tir carichi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4