lunedì 05 dicembre | 02:13
pubblicato il 25/gen/2014 13:57

Anno giudiziario/Roma: Pg Ciampoli, per carceri indulto non basta

(ASCA) - Roma, 25 gen 2014 - ''Il problema del sovraffollamento carcerario non puo' essere affrontato solo con provvedimenti che consentano attraverso formule giuridiche piu' o meno camuffate, la semplice e sola rimessa in liberta' di un certo numero di detenuti''. A sostenerlo il Procuratore Generale della Corte d'Appello di Roma, Luigi Ciampoli, in occasione dell'apertura dell'anno giudiziario nella Capitale. ''La legge di riforma della custodia cautelare, in fase di approvazione al Senato, dimostra - spiega - di muoversi sulla stessa linea di pensiero limitando notevolmente la possibilita' del provvedimento restrittivo ma non per questo migliorando, se non nel numero dei detenuti, le loro condizioni di vita e di rispetto''. ''Sarebbe necessario preoccuparsi di impedire, come piu' volte accaduto, che dopo poco tempo gli istituti di prevenzione tornino ad essere sovraffollati. Tanti provvedimenti di clemenza, dichiaratamente formulati con l'intento di diminuire la popolazione carceraria, hanno visto annullare l'evento voluto mediante un successivo e veloce ripristino del sovraffollamento degli istituti''. Si dovrebbe quindi ''oltreche' impedire abusi di provvedimenti cautelari, operare uno snellimento delle ipotesi criminose ormai considerate di diminuito allarme sociale, introducendo, eventualmente, nuovi tipi di sanzioni''.

bet/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari