lunedì 16 gennaio | 16:16
pubblicato il 25/gen/2014 11:46

Anno giudiziario/Roma: Pandolfi, disposti a non mollare

(ASCA) - Roma, 25 gen 2014 - ''Tra la 'gente disposta a non mollare' ci saremo noi senza esitazione''. Lo ha detto il presidente facente funzioni della Corte d'Appello di Roma, Catello Pandolfi, nel corso del suo discorso durante la cerimonia di apertura dell'anno giudiziario. ''Malgrado gli affanni che affliggono il sistema'' e ''a fronte di critiche spesso ingiuste che possono determinare momenti di scoramento'', i magistrati del distretto di Roma e Lazio sono pronti a ''non lasciare cadere l'invito'' del Capo dello Stato che nel suo messaggio di fine d'anno ''ha invocato il coraggio degli italiani come indispensabile risorsa cui attingere in un momento tra i piu' difficili della storia recente del Paese'', ha spiegato Pandolfi. ''Come magistrati non lasceremo cadere questo invito e continueremo a porre il nostro massimo impegno -ha aggiunto Pandolfi- nella quotidiana attivita' per rafforzare nei cittadini la fiducia nell'istituzione che rappresentiamo e garantire un sicuro presidio di autonomia e imparzialita'''.

bet/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow