domenica 04 dicembre | 11:38
pubblicato il 25/ott/2013 12:00

Anm: stop a leggi ad personam e interessi di parte

"Dettate da da una concezione simbolica del diritto penale"

Anm: stop a leggi ad personam e interessi di parte

Roma, 25 ott. (askanews) - Negli ultimi tempi "si è approfittato della necessità di riforma per piegarle a interessi di parte o a scopi di propaganda politica". Lo ha detto il presidente del'Associazione nazionale magistrati, Rodolfo Sabelli, in apertura del 31mo congresso nazionale. "Ne sono venute leggi ad personam, una riforma della prescrizione incongura e dannosa, pacchetti sicurezza e riforme dell'esecuzione penale dettati da una severità generica e da una concezione simbolica del diritto penale", ha sottolinetao Sabelli.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari