lunedì 05 dicembre | 14:11
pubblicato il 31/gen/2013 11:24

Animali: Eurispes, 'no' a caccia e vivisezione da 8 italiani su 10

(ASCA) - Roma, 31 gen - 'No' secco degli italiani a caccia e vivisezione. Lo evidenzia il Rapporto Eurispes Italia 2013, presentato oggi, che sottolinea come su questi temi non si registrino rilevanti cambiamenti dal confronto con i risultati del sondaggio realizzato lo scorso anno. Se oltre la meta' degli italiani intervistati possiede almeno un animale domestico (solo 1 animale il 33,3% e piu' di uno il 22%), non stupisce che vi sia un forte rifiuto verso la vivisezione : 87,3% gli italiani contrari (86,3% nel 2012), dimostrando cosi' una maggiore sensibilita' verso il rispetto dell'animale, piuttosto che verso la ricerca spasmodica di eventuali successi legati alla sperimentazione dolorosa sugli esseri viventi. Diminuisce, poi, l'opinione favorevole degli italiani sulla caccia (dal 21,4% del 2012 al 19,9% del 2013), pratica cui si dicono contrari piu' di 8 italiani su 10.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari