sabato 03 dicembre | 23:37
pubblicato il 25/ott/2012 15:25

Animali/ Accolto ricorso Green Hill contro sequestro preventivo

Lav: "Rimane il sequestro probatorio e indagini proseguono"

Animali/ Accolto ricorso Green Hill contro sequestro preventivo

Roma, 25 ott. (askanews) - Il Tribunale del Riesame di Brescia ha accolto il ricorso dell'azienda Green Hill contro il provvedimento di sequestro preventivo disposto dalla Procura della Repubblica di Brescia. Lo rende noto la Lega antivivisezione (Lav), spiegando che "leggeremo le motivazioni che hanno portato all'annullamento del sequestro preventivo, per comprendere le ragioni di merito: rimane il sequestro probatorio degli oltre 2639 beagle salvati da Green Hill e quindi gli animali rimangono nelle famiglie dove che li hanno accolti, garantendogli una vita serena". "Per quanto riguarda la struttura, pur tornando nelle disponibilità dell'azienda riteniamo che comunque l'inchiesta in corso e gli elementi emersi rendano difficile la prosecuzione dell'attività di allevamento. La decisione del Tribunale del riesame non compromette affatto l'iter delle indagini né l'auspicato eventuale processo a Green Hill", conclude la Lav.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari