venerdì 20 gennaio | 16:04
pubblicato il 12/ott/2013 14:42

Ancora un naufragio nel Mediterraneo: 34 morti e 206 superstiti

Orrore non ha fine, in arrivo altri migranti

Ancora un naufragio nel Mediterraneo: 34 morti e 206 superstiti

Palermo (askanews) - L'orrore non ha fine. Nelle acque del Mediterraneo si è consumata una nuova catastrofe umanitaria. E' di 34 migranti morti e 206 superstiti il bilancio del nuovo naufragio avvenuto venerdì sera nel Canale di Sicilia. Sono 143 quelli tratti in salvo dalla Marina maltese e arrivati a La Valletta. I corpi delle vittime sono stati recuperati e portati sul molo Favaloro di Lampedusa. Secondo la Marina maltese, il naufragio sarebbe avvenuto perchè i migranti hanno cominciato ad agitarsi per farsi notare da un aereo militare in ricognizione nel Canale di Sicilia. La ressa dunque avrebbe provocato il capovolgimento dell'imbarcazione che era instabile.Mentre erano ancora in corso le operazioni di soccorso, la Guardia Costiera ha aiutato altri quattro barconi in difficoltà, ma il flusso di migranti non si è fermato, anzi sarebbero in arrivo altre imbarcazioni, con il loro carico di disperazione, centinaia di migranti in fuga dai loro paesi, dalla guerra e dalla fame."Al prossimo vertice europeo non lascerò il tavolo finchè non ci sarà una soluzione reale", ha detto il premier maltese Muscat che ha chiamato il presidente del Consiglio Ue Van Rompuy.

Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Sanità
Salute, Lorenzin: via libera al Piano nazionale vaccini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"