lunedì 23 gennaio | 14:06
pubblicato il 05/mar/2014 19:06

Ancora isolate 25 persone a Lizzano in Belvedere dopo la frana

Ieri crollo di un pezzo di montagna in Appennino per il maltempo

Ancora isolate 25 persone a Lizzano in Belvedere dopo la frana

Bologna (askanews) - Sono ancora isolate le 25 persone residenti in località "Campo delle Noci" nella frazione di Pianaccio sull'Appennino bolognese a causa della frana che ha bloccato martedì mattina la strada provinciale che collega con Lizzano in Belvedere. La strada è stata coperta da un cumulo di terra e sassi e nonostante il lavoro della Protezione civile è ancora impossibile il collegamento nemmeno a piedi, come si può vedere dalle immagini inviate da una cittadina residente nella zona isolata. Le condizioni meteo non sono migliorate e da ieri è cominciato a nevicare.A causa delle forti piogge delle ultime ore, fa sapere la Provincia di Bologna, sono numerosi i disagi sulle strade provinciali in particolare nelle aree della montagna.(video di Simona Antoni)

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4