giovedì 23 febbraio | 05:53
pubblicato il 30/mar/2012 11:11

Ancona,tenta uccidere figlio poi si suicida:non grave il giovane

60enne soffriva di depressione: aggressione al termine di litigio

Ancona,tenta uccidere figlio poi si suicida:non grave il giovane

Roma, 30 mar. (askanews) - Tragedia familiare ieri sera a Osimo, vicino ad Ancona, dove in via Cellini intorno alla mezzanotte al termine di una violenta lite per futili motivi un uomo di 60 anni, G.B., ha tentato di uccidere con un coltello il figlio di 28, A.B., senza per fortuna riuscirci, ma poi con la stessa arma si è tolto la vita. Il ragazzo, ferito al fianco sinistro, è stato portato dal 118 all'ospedale Torrette di Ancona, dove nella notte è stato operato ed è ora ricoverato non in pericolo di vita. Non risultano in passato comportamenti violenti o di autolesionismo da parte del padre - separato da molti anni - il quale però da un certo tempo soffriva di depressione ed aveva una situazione psicologica altalenante. A chiamare la polizia sono stati alcuni vicini di casa, allarmati dalle grida, che hanno anche assistito al suicidio dopo aver tentato di far desistere il 60enne dal folle gesto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech